Il Buono Regalo...su misura!! 🥳 Tante esperienze uniche da regalare!

HomeIl vino italiano più amato dagli americanihuman wine academyIl vino italiano più amato dagli americani

Il vino italiano più amato dagli americani

Gli americani si sa sono pazzi per il vino italiano! L’export di vino italiano verso gli Stati Uniti rappresenta sempre uno dei traini maggiori per il mercato vitivinicolo italiano

Il vino italiano è quello più consumato dai wine lovers americani, con il Belpaese associato soprattutto a un’offerta che lascia grande varietà di scelta e un ottimo rapporto qualità-prezzo, con grandi classici, come il Barolo e il Brunello di Montalcino, che sono i due vini più richiesti, con alcune peculiarità: la massima espressione enologica delle Langhe è molto popolare tra gli “under 30”, la più prestigiosa espressione del Sangiovese è amata e consumata soprattutto tra gli “over 50”.

Tra conferme e curiosità, è il ritratto dei wine lovers negli Stati Uniti, dipinto da un’indagine di “Wine Spectator”, la rivista di critica enologica più diffusa negli States, mercato chiave per il vino italiano, raccontata a Wine2Wine, da Bruce Sanderson.
Tra i paesi produttori del “Vecchio Mondo”, l’Italia, come detto, è quello scelto più spesso, dal 59% dei lettori di Wine Spectator, con la Francia seconda, al 26%. Il 74% degli americani percepisce l’Italia come un paese di grande diversità, il 67% dice anche che l’Italia offre vini di grande qualità/prezzo.

Quasi tutte le donne americane amano il vino italiano!

Tra le evidenze che emergono, c’è il plebiscito in nome del Bacco delle donne: il 96% lo indica come bevanda preferita, e il 46% di loro spende tra i 26 e i 50 dollari a bottiglia.

Interessante anche il dato degli “under 30”: Il 61% preferisce il vino italiano, e più della metà è disposto a spendere più di 50 dollari a bottiglia. Si tratta, ovviamente, di un campione particolare, fatto di appassionati di vino, e che non riflette le tendenze più generali dell’intera industria del vino, come ha spiegato Sanderson, ma è significativo proprio perché evidenzia uno spaccato di mercato davvero interessante per i produttori di vini di alta qualità.

Ancora, emerge che gli uomini preferiscono soprattutto i rossi, mentre le donne sono più orientate verso i bianchi e gli spumanti, e, ancora, se le donne scelgono soprattutto per varietà e vitigno, gli uomini guardano soprattutto al marchio del produttore.

Brunello di Montalcino il più “amato” dagli americani!

Interessanti i dati relativi ai primi due portabandiera del grande vino italiano negli USA: Il 48% degli over 50 tende a bere più Brunello di Montalcino che altri vini, mentre il 24% degli under 30 preferisce soprattutto il Barolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.