Il Buono Regalo...su misura!! 🥳 Tante esperienze uniche da regalare!

HomeMigliori vini italiani da assaggiare in primaverahuman wine academyMigliori vini italiani da assaggiare in primavera

Migliori vini italiani da assaggiare in primavera

Dopo quello che sembra un lunghissimo inverno, la primavera è finalmente qui. E come sempre, è uno dei momenti più speciali dell’anno. Le giornate si allungano sempre di più. La temperatura sta salendo e si può anche essere in grado di avventurarsi fuori senza dover indossare tre strati di vestiti.

vini italiani da assaggiare in primavera
vini italiani da assaggiare in primavera

E se sei come noi, non desideri altro che poterti rilassare all’aperto con un fantastico bicchiere di vino italiano.

Naturalmente, la scelta è fondamentale quando si tratta dei migliori vini da bere in primavera. Sebbene tu possa amare un buon bicchiere di Barolo o di Chianti, è probabile che un vino rosso profondo e complesso non ti offra la sensazione rinfrescante che stai cercando quando le giornate diventano più calde.

Prosecco

Molto spesso si tende a confondere la corretta qualificazione del prosecco, tendendo ad identificarlo tout-court con il concetto di spumante. In realtà, non tutti i tipi di prosecco possono definirsi spumante. Infatti, il prosecco è fondamentalmente un vino bianco. Il vitigno che dà origine a questo pregiato vino è il glera, tipico delle regioni del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.

È il simbolo dello stile di vita italiano e uno dei vini italiani più famosi. Questo spumante 100% made in Italy è tra i più consumati e amati in assoluto. Rinfrescante, versatile e con un alcol moderato, è ideale per tutte le occasioni. Con un buon Prosecco si possono infatti preparare ottimi cocktail (tra cui l’italianissimo Spritz), ma il modo migliore è quello di gustarlo da solo, a patto che sia servito alla giusta temperatura! Grazie al suo livello variabile di dolcezza, questo vino italiano è facile da abbinare a varie cucine internazionali e a tutto pasto. Il suo fine perlage e il suo delicato profumo fruttato ne fanno un vino che piace a tutti. È un passpartout, un must all’ora dell’aperitivo, mescolato con frutta fresca o in combinazione con pesce di fila, salumi e formaggi freschi per un aperitivo tipicamente italiano!

Lambrusco di Sorbara

Non pensavate che avremmo lasciato voi amanti del vino rosso completamente fuori dal giro, vero?

Sì, la maggior parte dei pezzi grossi nel mondo del vino rosso italiano sono un po’ troppo complessi per un rinfrescante vino primaverile. Ma ci sono alcuni rossi più leggeri di cui potete godere, specialmente quando la sera si avvicina e le ultime braci del sole iniziano a svanire.

Un Lambrusco di qualsiasi tipo è una scelta eccellente. Ma è il Lambrusco di Sorbara che si distingue per noi perché il suo corpo leggero lo rende particolarmente rinfrescante rispetto alla maggior parte dei vini rossi italiani.

È anche una scelta eccellente se hai degli amici intorno per un po’ di cibo. Se state servendo qualsiasi tipo di carne rossa, questo si rivelerà un complemento migliore dei vini bianchi di questa lista. Inoltre, si arriva a gettare un po ‘di varietà nel mix se hai per lo più stock di vini bianchi per la stagione.

vini italiani da assaggiare in primavera
vini italiani da assaggiare in primavera

Pinot Nero

Rimaniamo sul tema del vino rosso italiano.

Il Pinot Noir sarà certamente un po’ più complesso del Lambrusco di Sorbara. Tuttavia, è un vino succoso che ha un sacco di note fruttate, che è esattamente quello che stai cercando in un vino di primavera.

Ancora una volta, un Pinot Noir sarà una scelta eccellente se avete intenzione di consumare dei pasti a base di carne in primavera. È anche un vino elegante, il che lo rende ideale per qualsiasi cena che si tiene.

Ecco un suggerimento bonus. C’è una grande differenza tra i Pinot Nero che provengono da climi caldi e quelli freschi. Un vino da un clima più fresco ha più possibilità di soddisfare la vostra voglia di vino di primavera rispetto a uno da un clima caldo.

Sei alla ricerca di una fantastica esperienza enogastronomica da poter fare? Visita www.vinodila.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.